Cure intermedie

La struttura socio-sanitaria ha una valenza territoriale grazie anche alla ormai prossima attivazione di una prestazioni sanitarie di continuità assistenziale denominate “Cure Intermedie”. Si tratta di una novità per quanto riguarda l’intero territorio regionale, poiché la Fondazione Città di Senigallia è la prima struttura privata (a finalità pubbliche) a essere destinataria di questa progettualità per un totale di 20 posti letto.

A CHI SI RIVOLGE IL SERVIZIO DI “CURE INTERMEDIE”

E’ riservato a pazienti anziani e/o fragili in dimissione da reparti per acuti degli ospedali, per i quali è necessario consolidare le condizioni fisiche e continuare il processo di recupero funzionale durante il post-ricovero. Inoltre possono accedervi pazienti con patologie tali da non poter essere seguiti adeguatamente in cure domiciliari integrate, in quanto richiedenti trattamenti continui per la stabilizzazione del quadro clinico che sono difficili da fornire a domicilio, per i quali il medico di medicina generale richieda un ambiente protetto per le terapie ed evitare così il ricovero in struttura ospedaliera.
Non saranno accolte domande relative a pazienti con instabilità clinica, con diagnosi non definita o con percorso terapeutico non definito, pazienti terminali provenienti da altre strutture, pazienti psichiatrici o con demenze con severi disturbi del comportamento non controllati da terapie o pazienti assistibili a domicilio.

La permanenza in struttura è limitata a 30 giorni, prorogabili dall’Unità Valutativa Integrata del Distretto Socio Sanitario della A.S.L. di Senigallia fino a ulteriori 30 giorni. Lo scopo delle cure intermedie è quindi quello di garantire al paziente un supporto clinico, riabilitativo e socio-sanitario finalizzato al massimo recupero e alla stabilizzazione della sua autonomia.

ACCETTAZIONE E MODALITÀ DI ACCESSO

La modulistica disponibile presso il Distretto socio sanitario della A.S.L. di appartenenza dell’utente verrà compilata e inoltrata da parte del medico di medicina generale dell’assistito o del medico ospedaliero (in caso di dimissione protetta da U.O. per acuti o degenze P.A.). La domanda viene sottoposta all’Unità Valutativa Integrata del Distretto socio sanitario della A.S.L. di Senigallia (AN) che provvederà poi a comunicare – motivandola – l’accettazione o la non accettazione.
In caso positivo e di disponibilità di posti letto presso la struttura della Fondazione Città di Senigallia verranno attivate le procedure di accoglienza e presa in carico del paziente tramite un’equipe formata dalla coordinatrice sanitaria, dalla psicologa, dal medico, dall’infermiere e dalla fisioterapista, per una valutazione del paziente e dell’iter di cura più appropriato. Tutte le informazioni relative al paziente vengono raccolte e trattate nel fascicolo individuale contenente: la cartella clinica, il piano di trattamento riabilitativo, il progetto individuale ed il piano di assistenza individuale (P.A.I.) che verrà aggiornato periodicamente.

RETTA DI DEGENZA

Il costo del ricovero è totalmente a carico del Servizio Sanitario Regionale.

SERVIZI OFFERTI

  • Attività sanitaria specialistica e generale: monitoraggio e miglioramento delle condizioni neuromotorie dei pazienti garantendo diagnosi e cura di tutte le patologie concomitanti grazie a prevenzione e controlli;
  • attività infermieristica e assistenziale: interventi volti a una maggiore autonomia dei pazienti, in particolare nelle aree dell’igiene e della cura del sé; sorveglianza e monitoraggio; somministrazione della terapia farmacologica e controllo dei parametri vitali, supporto alle attività riabilitative;
  • attività riabilitativa: rieducazione fisioterapica di mantenimento;
  • attività psicologica: prevenzione, diagnosi e sostegno psicologico nei confronti dei pazienti e dei loro familiari;
  • servizio mensa e assistenza durante i pasti serviti nelle camere di degenza;
  • servizio mensa rivolto a familiari e amici degli ospiti (Info: 071-60294 – tasto 1);
  • pulizia dei locali, servizi lavanderia, stireria e guardaroba;
  • servizio di barbieria e parrucchieria;
  • sostegno religioso con celebrazione messa in struttura.

VISITE

Il servizio di cure intermedie viene svolto in modo ininterrotto 24 ore su 24, senza periodi di chiusura durante l’anno. Sono consentite visite quotidiane ai familiari ed amici degli ospiti con il seguente orario:
mattino: dalle ore 10:00 alle ore 13:00;
pomeriggio: dalle ore 15:00 alle ore 19:00.
Al di fuori di tale fascia oraria, l’accesso è consentito solo per motivi eccezionali, previo accordo con il personale sanitario.

COMITATO DEI FAMILIARI E DEI PAZIENTI

La Fondazione Città di Senigallia favorisce la partecipazione dei familiari e degli ospiti attraverso un organismo rappresentativo dei pazienti e dei loro familiari. I compiti sono incentrati verso la collaborazione con l’Ente per migliorare la qualità dei servizi erogati e per la piena e tempestiva diffusione delle informazioni alle famiglie e ai pazienti. Il comitato potrà anche promuovere iniziative integrative e fornire suggerimenti e/o proposte in merito alle attività di animazione e socializzazione.