Lettera del Presidente

La Fondazione Città di Senigallia è un ente a finalità pubbliche molto importante per il territorio. La sua azione ruota attorno a tre cardini: la cura e l’assistenza degli anziani con una struttura socio-sanitaria all’avanguardia; la formazione dei giovani talenti in campo musicale; il sostegno alle attività culturali nel territorio senigalliese e della vallata del Misa.

Tre strade che percorriamo quotidianamente con il massimo impegno: questa spinta ci ha permesso di evolvere il nostro servizio alla comunità migliorando e riqualificando servizi e attività.

Siamo costantemente attenti e scrupolosi a fornire sempre più evoluti servizi agli ospiti della nostra struttura socio-sanitaria. Dopo aver ampliato e reso più confortevoli gli spazi, la struttura di accoglienza per anziani è stata modernizzata con tecnologie e strumentazioni all’avanguardia. Ora siamo riconosciuti come un’eccellenza regionale, ma non ci fermiamo qui: saremo a breve la prima struttura non ospedaliera delle Marche che offrirà servizi per le cure intermedie a 20 ospiti.
A ciò affianchiamo iniziative innovative nel campo socio-sanitario: partecipiamo a un progetto di telemedicina per la prevenzione dello scompenso cardiaco, lavoriamo a un accordo con la facoltà di medicina dell’Università Politecnica delle Marche nel campo delle scienze neurologiche. Infine, assicuriamo a tutti i nostri operatori socio-sanitari un costante aggiornamento professionale.

ll nostro impegno verso la comunità ci vede protagonisti anche in altri due settori: la formazione musicale; lo sviluppo di progetti culturali.

La scuola di musica B.Padovano ha raggiunto nell’arco ormai pluriventennale un livello riconosciuto di professionalità e preparazione, tanto che i nostri studenti possono vantare l’accesso diretto al Conservatorio Rossini di Pesaro. Da questa esperienza è nato poi il Marche Music College, una realtà regionale che riunisce vari istituti marchigiani per offrire corsi professionalizzanti.
In campo fotografico abbiamo un sogno, forse ambizioso, su cui stiamo muovendo i primi passi: far nascere a Senigallia – recentemente riconosciuta come “Città della Fotografia” – una scuola a carattere accademico che possa divenire un’eccellenza in termini di formazione dei giovani talenti del territorio e, di conseguenza, un punto di riferimento per gli artisti di tutta la regione.

Michelangelo Guzzonato