L’Auser compie 10 anni e mette a disposizione della Residenza Protetta di via Cellini un mezzo attrezzato. Giovedì 8 novembre alle 15.30 doppia festa nella struttura di via Cellini.

L’Auser Volontariato (Autogestione servizi Onlus) già operante a livello nazionale e provinciale ha iniziato a muovere i primi passi nel 2002 quando i servizi sociali del Comune di Senigallia istituiscono il servizio di trasporto socio-sanitario in favore dei cittadini impossibilitati a muoversi in maniera autonoma nei luoghi  di cura e altro. L’Associazione ha iniziato con un solo mezzo diversificando nel corso degli anni i servizi prestati a favore di persone bisognose.

Tra le numerose attività la convenzione con il Comune di Senigallia per il trasporto di persone con ridotta capacità motoria,  la Convenzione con il Comune di Senigallia  e Cooperativa Adriatica per la realizzazione del progetto “Ausilio alla Spesa” per anziani, l’accordo di collaborazione con il Comune di Senigallia per la realizzazione del progetto “Vicini di Casa” (Telefono Amico  e Filo D’Argento) Sede di Marzocca di Senigallia, lapresenza settimanale di volontari Auser presso la residenza Protetta di via Cellini,il progetto Centro Donne Amiche, il progetto Estati Solidali (disabili in vacanza)  in collaborazione con la consulta di Volontariato, il servizio a favore del “Centro Primavera” di Senigallia e la partecipazione al progetto del Comune di Senigallia Mobility Game.
Nel 2012  l’Auser assieme all’Anteas, l’altra associazione di volontariato, dispone di quattro mezzi di trasporto.
Nel corso degli ultimi anni nasce la collaborazione con la Casa Protetta per gli Anziani, oggi Fondazione Città di Senigallia.
Per il decimo anno di attività il sodalizio vuole festeggiare al meglio: con i fondi ricavati dal 5×1000 e con il contributo dell’Auser provinciale è stato acquistato un mezzo attrezzato per donarlo in comodato d’uso gratuito con apposita convenzione  alla Fondazione Città di Senigallia.

L’appuntamento è dunque per  giovedì 8 novembre per festeggiare assieme alle 15.30 con ospiti e familiari